Il ritratto di Dorian Gray

Decantato dovunque “Divino!”, Dorian divenne delizioso dipinto.

Divino: dono durevole?

Dorian, Dorian, dopo decenni dovrai distaccartene, dimostrando declino!” decretò deplorevole detrattore.

Diamine, quindi dopo diciannovemila domani diventerò decrepito?”, domandò Dorian dolendosene.

Dai, divertiti, distraiti, diventa dionisiaco!”

Divenne dunque damerino, discepolo di dubbie discipline (droghe, delitti, dissipatezza), disprezzando dottrine dirimenti del disegnatore del dipinto (da Dorian debellato) .

Decise demoniaci dettagli di duale dimorfismo: Dorian-dandy durevolmente divino, Dorian-disegno destinato deprecabile degrado.

Depositò dipinto, dimenticandosene.

Dopo decenni di dissoluzione disvelò disegno.

Domeneddio! Dorian-dipinto deturpato, digrignante, decadente.

Disgustato Dorian-divino distrusse detto disegno.

Defunse dappresso.

Domestici della domus dissero del dipinto: Divino! Del defunto denunciarono: Deforme dannato!

Un pensiero su “Il ritratto di Dorian Gray

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...