umanità alla deriva

C’è acqua nei miei pensieri, nei miei sogni.

Acqua zampillante, schiumosa, esplosiva, trasparente, calma, nera, travolgente, immensa, carezzante, impetuosa, assassina, avvolgente, rigenerante, .

Cade dal cielo o esplode verso l’infinito come geiser.

C’è sempre acqua nei miei pensieri

Forse perché attraversare la vita è come attraversare un incontenibile oceano.

Ci si aggrappa, ad ogni cosa. Pur di galleggiare.

Si auspicano incontri tra naufraghi, incontri con altre zattere vaganti.

Perché si sa, insieme si è più forti. Sarà vero?

Si continua a galleggiare. La meta non è nota.

L’acqua scura, sotto di noi, fa paura.

Il cielo, sopra, ci osserva indifferente trovandoci inermi.

E l’oscurità intorno è minacciosa.

C’è acqua nei miei pensieri.

Un tempo cancellava i peccati.

E ora?

Osservo il liquido ambrato nella tazza da the,

è un incantesimo, oppure ipnosi.

Mi sto forse perdendo…

in un bicchier d’acqua?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...