Diritti

Scusi, ma son io che ho la precedenza”!

Esclamò la tartaruga con una certa veemenza.

Stupito il gatto la guardò un po’ scosso:

quell’animale si portava una casa addosso.

In segno di obbedienza le lasciò la precedenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...