A qualcuno

E così un giorno te ne sei andato
lasciando qualcosa in sospeso
qualcosa di incompiuto
come una promessa mai realizzata
una speranza disattesa
un "forse" che poteva mutare aspetto
un "chissà" che poteva divenire qualcosa
un "magari" che non ha avuto futuro.
Te ne sei andato. 
Ma ancora sento il tuo calore estraneo
come un abbraccio senza braccia
e il tuo sguardo tranquillo incontra il mio
in questo attimo senza occhi
in questo pensiero privo di realtà.
Forse questo è l'eterno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...